Tu sei qui

Martina, la bambina tartaruga

Contenuto in: 

Martina, la bambina tartaruga” di Chiara Patarino (La Medusa Editrice)

Martina ha 10 anni e appare un po' strana agli occhi dei suoi compagni di classe, la quarta B. Indossa sempre una felpa verde con il cappuccio calato sulla testa, sorride e parla poco, i rumori troppo forti e le luci violente la spaventano. In realtà è una bambina con un lieve autismo a cui piacciono molto le tartarughe; con il cappuccio in testa si sente lei stessa sicura nel suo guscio. In classe la prendono in giro, in particolare Rocco non perde occasione per renderla ridicola, provocando spesso delle crisi di ansia. Un finale a sorpresa cambierà l'atteggiamento dei compagni di scuola e dell'intera comunità nei confronti di Martina, bambina speciale......

L'autrice di narrativa per bambini Chiara Patarino affronta il tema dell’autismo attraverso un bellissimo racconto a due voci. Le voci sono quelle di Martina, una bambina di 10 anni con disturbo dello spettro autistico, e di Rocco, il suo compagno di quarta elementare. La narrazione a due voci, attraverso il filo di pensieri ed emozioni dei due protagonisti, svela il loro mondo interiore e apre alla comprensione degli stati d’animo e dei delicati meccanismi di comunicazione dei bimbi con autismo.

Un libro che permette di entrare nelle percezioni, nelle sensazioni di questi bambini speciali, di sviluppare una maggiore empatia e di capire che cosa ci sia sotto il loro guscio. "Una bambina tartaruga è un’immagine bellissima, la tartaruga simbolo di resilienza, di tenacia, di forza.”, si legge nell’intensa e sentita prefazione scritta da Rosalba Salvatore, la mamma di Niccolò, un bambino speciale.

Un progetto nato per sensibilizzare e favorire l’inclusione, diretto in particolare ai bambini dai 6 ai 12 anni. Al libro è allegato “The Clew, il gioco delle emozioni”, realizzato grazie all’Università Vanvitelli di Napoli, corso di Model Design e con Autism Aid Onlus. The Clew è un gioco educativo da tavolo pensato per elaborare le espressioni facciali e le relative emozioni, esercitando contemporaneamente le abilità cognitive legate alla concentrazione e alla memoria.

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.68 del 04/12/2019 agg.28/03/2020 - Installazione e configurazione a cura di Flavio Dalla Vecchia - Consulenza informatica e nuove tecnologie